Il nuovo progetto WWM+


Il Consorzio Working With Music + prosegue all'interno del Programma Erasmus+ il progetto di mobilità Leonardo da Vinci PLM (Persone sul Mercato del Lavoro), destinato ai diplomati dei Conservatori di Musica italiani, nato nel 2010 grazie alla volontà dei Conservatori di Frosinone, L’Aquila e Trieste, e proseguito con quattro edizioni che hanno consentito a decine di giovani musicisti di realizzare tirocini formativi all'interno di organizzazioni musicali europee. Ne mutua l'obiettivo principe: sopperire alla scarsità di rapporti col mondo del lavoro durante i propri corsi di studio. Ne conserva la specificità: offrire tirocini post-diploma, proponendosi quindi come importante cerniera tra formazione e professione.

Oggi siamo all’ottava edizione, aderiscono al Consorzio 21 Conservatori, Frosinone (Coordinatore), Alessandria, Cagliari, Castelfranco Veneto, Firenze, Genova, L'Aquila, Latina, Lecce, Monopoli, Padova, Palermo, Parma, Pescara, Torino, Trapani, Trieste, Venezia, Verona, l'Istituto Superiore di Studi Musicali di Livorno e il Saint Louis College of Music di Roma, tutti uniti nell'obiettivo di supportare i giovani nel passaggio dalla formazione al lavoro, dove, oltre a forti competenze e abilità professionali, sono richieste consapevolezza di sé, perseveranza negli obiettivi e insieme capacità di adattamento e creatività, e sono oltre 300 i giovani che hanno svolto un tirocinio con WWM+.

Il progetto si giova di una vasta rete di rete di enti e istituzioni musicali in Europa, ampia ed efficiente, costruita con attenzione e impegno negli anni, in grado di accogliere i nostri diplomati qualunque siano le loro specifiche professionalità e aspettative individuali di crescita, e con la cui collaborazione i singoli tirocini vengono accuratamente progettati.

Il Consorzio, che abbiamo voluto chiamare Working With Music + per testimoniare la perseveranza nell'obiettivo e insieme l'innesto di nuova energia grazie al Programma Erasmus+, porta in dote l'esperienza dei singoli Conservatori partner nella mobilità Erasmus unita alla esperienza acquisita insieme nella realizzazione del progetto Leonardo e ne utilizza gli strumenti che negli anni sono stati messi a punto per la sua riuscita nelle varie fasi, ulteriormente arricchiti e migliorati.

Si giova del portale www.workingwithmusic.net, vetrina di ciò che viene realizzato ma anche vero e proprio strumento di lavoro e gestione del progetto a livello di rete: sul portale è disponibile tutta la documentazione che accompagna i partecipanti dalla presentazione della domanda on-line sino al rientro.

C'è una sezione dedicata alla preparazione dei partecipanti, con informazioni e link utili; e soprattutto ci sono foto e video realizzati dai tirocinanti o da noi con la loro collaborazione.

Le mobilità realizzate non hanno come unico obiettivo muovere i giovani per consentire loro di acquisire esperienza professionale, ma si propongono anche di essere occasione di riflessione sul nostro sistema di formazione e sui rapporti tra la formazione che offriamo e il mondo della professione: estremamente preziose sono le testimonianze dei nostri giovani al ritorno dai tirocini e la loro valutazione della formazione ricevuta alla luce dell'esperienza compiuta all'estero. I partecipanti vengono periodicamente intervistati al rientro e la diffusione dei video prodotti ci consente di condividere le loro riflessioni a livello nazionale e internazionale contribuendo al processo di miglioramento dei nostri percorsi di studio.

Rappresentanti dei partners e vincitori delle borse di studio si incontrano annualmente nel corso di un Meeting, per raccontarsi, confrontarsi, e progettare il lavoro futuro.