WWM+ Meeting 2018


Dal 18 al 20 maggio si è svolto il Meeting 2018.

Con i nostri Meeting mettiamo in comune le esperienze, quelle dei giovani che hanno svolto i nostri tirocini e quelle nostre di organizzatori, riflettiamo su ciò che è stato e progettiamo ciò che sarà, forti delle due componenti che da sempre rendono Working With Music un progetto speciale nel panorama nazionale ed europeo: da una parte l'obiettivo sempre attuale e sempre urgente di collegare la formazione del musicista con la professione, dall'altra la capacità di collaborazione tra le istituzioni partner.

Per il Meeting 2018 abbiamo realizzato tavole rotonde con giovani musicisti provenienti da tutte le edizioni del progetto, scelti in modo da mettere a confronto i diversi esiti professionali a vari intervalli di tempo partendo da titoli di studio analoghi; abbiamo avuto un tavolo dedicato agli archi, un altro con pianisti e compositori, il terzo ha raccolto le esperienze relative ad ambiti che sono meno rappresentati in WWM pur avendo rilevanza nella professione musicale: musicoterapisti, jazzisti, cantanti e fiati.

Ai Direttori abbiamo chiesto di esprimere il loro parere sul ruolo della mobilità internazionale e sulla internazionalizzazione dei Conservatori, partendo dal racconto delle esperienze dei nostri giovani; a loro è stata affidata la seconda tavola rotonda del venerdì.

Il Meeting 2018 si è caratterizzato per una ulteriore novità rispetto ai precedenti, in quanto ha ospitato alcuni esperti che abbiamo invitato per aiutarci nell'avvio della nostra prossima avventura: lo studio di un modello di Career center che parta dall'analisi delle strutture già presenti nelle Università italiane e in molti Conservatori esteri e che possa essere adottato nei Conservatori italiani; agli esperti provenienti da Università e da AlmaLaurea è stata affidata la seconda tavola rotonda del sabato.

Il nostro incontro, iniziato nel Salone dello storico Palazzo Martino Filetico di Ferentino, ospitato il secondo giorno nell'Auditorium del Conservatorio di Frosinone, si è concluso domenica con la visita di Arpino, patria di Cicerone e centro tra i più antichi e rilevanti sul piano culturale e artistico della provincia.


Clicca qui se vuoi saperne di più e scaricare la brochure.

Clicca qui se sei interessato alle interviste ai tirocinanti.

Clicca qui per sfogliare l'album di foto del primo giorno.
Clicca qui per sfogliare l'album di foto del secondo giorno.
Clicca qui per sfogliare l'album di foto del terzo giorno.